ANTICO BORGO A POZZO VOLITO, IMMERSO NEL VERDE DEL SALENTO – POZZO VOLITO, PATÙ, SANTA MARIA DI LEUCA, PUGLIA

  • €470,000
Patù, Lecce, Puglia, 73053, Italia
FOR SALE Terreno Uliveto
ANTICO BORGO A POZZO VOLITO, IMMERSO NEL VERDE DEL SALENTO – POZZO VOLITO, PATÙ, SANTA MARIA DI LEUCA, PUGLIA
Patù, Lecce, Puglia, 73053, Italia
  • €470,000

Riepilogo

ID proprietà: Rif. DA 12
  • Casa
  • Tipo Proprietà
  • 4
  • Camere da letto
  • 3
  • Bagni
  • 200
  • mq
  • 5000
  • Lotto mq

Descrizione

In un incantevole paesaggio tipico del Salento, sorge un piccolo Borgo risalente agli inizi del 1800. La sua caratteristica è data dalla presenza di antiche costruzioni in pietra a secco, finemente ristrutturate in ogni parte. Per questo, il luogo conserva tutto il fascino di una volta. L’Antico Borgo in vendita è composto da 4 Camere da letto, 3 Bagni, Cucina grande, Pergolati vari e 2 Corti interne meravigliose. Interamente ricoperte da una pavimentazione di roccia, levigata dal tempo e lavorata dall’uomo nei secoli.

Il terreno circostante è caratterizzato da alberi di ulivo secolari, alcuni alberi di fichi, fichi d’india, mandorli, melograni e mirti. Inoltre al centro di una delle due corti, c’è un’antica cisterna scavata nella roccia e risalente allo stesso periodo di costruzione del Borgo. Oltre alla cisterna, c’è anche un pozzo artesiano di recente realizzazione, dalla quale si può attingere acqua in quantità. L’intera proprietà ha una superficie tra 10.000 e 20.000 metri quadri.

Si può decidere di acquistare l’Antico Borgo di 200 metri quadri coperti, con il terreno di pertinenza di 5.000 metri quadri. Oppure, a questi, si possono aggiungere i terreni adiacenti per un massimo di 4 ettari.

Il comune di Patù dista 126 chilometri dall’Aeroporto del Salento (Brindisi). Il piccolo paese è situato all’estremo lembo del Capo di Leuca, ai piedi della collina di Vereto.
Secondo gli storici, il nome Patù deriverebbe dal greco pathos (patimento, dolore). Infatti, esso ricorderebbe le sofferenze della città di Vereto (Veretum), distrutta dai saraceni, dalla quale è poi nato il borgo. Secondo altri, il nome deriverebbe da Verduro Pato, custode dei granai dei signori di Vereto.

Patù si affaccia sul mare Ionio per circa 3 km con le località di Felloniche e Torre San Gregorio (centro balneare che ospita varie strutture ricettive). L’intero territorio comunale è sottoposto a vincolo paesaggistico per la composizione naturale caratterizzata da macchia mediterranea ed essenze locali e per la presenza di antichi monumenti dall’inestimabile valore estetico e tradizionale come le pajare. Importante è la presenza di flora tipica del luogo come l’Alisso di Leuca, il timo, il mirto e varie specie di orchidee selvatiche.

Documenti della proprietà

Planimetria
  • Città Lecce
  • Regione / Paese Puglia
  • Paese Italia

Confronta Strutture

Confronta
IB International
  • IB International
error: